28Lug

Golden Goose Spaccio

il delirium post operatorio nell’unit operativa di ortopedia

Grandi produzioni come Luther (2003) di Eric Till lo coinvolgono in storie mitiche e affascinanti, ma Molina lavora anche con registi estranei allo star system e allergici ai kolossal come Jim Jarmusch: chiamato anni prima ad avere un piccolo ruolo in Dead Man (1995), l’attore è uno dei protagonisti più affascinanti di Coffee Cigarettes (2003) dove incarna se stesso.Un ulteriore conferma arriva da un maestro dell’horror quando Molina raggiunge il pubblico più vasto con il ruolo del Dr. Octopus nel blockbuster d’autore Spider Man 2 (2004) di Sam Raimi. Nello stesso anno si distingue anche nella versione per Broadway de “Il violinista sul tetto” riconfermando il suo amore appassionato per il teatro.Legato sentimentalmente all’attrice Jill Guascone dal 1985, ha con lei due figli e una vita privata che tiene lontana dai riflettori malgrado il successo internazionale raggiunto.Dal 2006 ad oggiNel 2006 partecipa alla trasposizione cinematografica dell’omonima commedia shakesperiana, As you like it (Come vi piace) , diretto da Kenneth Branagh.

Un gruppetto di compagni di università decide di passare il suo ultimo Spring Break in Messico. L’ultima sera della vacanza a base di margarita e shottini i ragazzi incontrano un coetaneo che li indirizza ad una chiesa abbandonata dove decidono di giocare a “obbligo o verità”. Ma il gioco, ahimé, non finisce con il ritorno all’università: una forza oscura li obbliga a continuare ed alza via via la posta, costringendo i ragazzi a rivelare verità sempre più scomode e dolorose e ad impegnarsi in sfide che diventano letteralmente questioni di vita o di morte.

He [2] is missing a fundamental dynamic of biblical interpretation progressive revelation from OT to NT. He would not be asking these questions if he understood the meaning of progressive revelation. There are many things in the OT that are vague when compared with the clearer NT revelation, thanks to the Lord revealing more with the NT..

Il secondo film della carriera per Meryl e anche quello che la lancia, con tanto diprima nomination all’Oscar come migliore attrice non protagonista. Classico straziante sui travagli di tre lavoratori dell’industria siderurgica durante e dopo la guerra del Vietnam, ha vinto cinque statuette, tra cui miglior film e regia. Nel cast anche Robert De Niro, Christopher Walken eJohn Cazale, allora fidanzato della Streep, morto prematuramente per tumore, prima che le riprese finissero..

Lascia un commento